In questa pagina potete trovare informazioni circa le attività svolte dall’Area  Tecnica che ricomprende i seguenti servizi:

GESTIONE DEL TERRITORIO: Urbanistica, pianificazione e assetto del territorio, edilizia privata

GESTIONE DEL PATRIMONIO: Lavori Pubblici, Manutenzione del patrimonio, Protezione Civile, gestione Cimiteri, Ambiente (Autorizzazioni allo scarico, Rifiuti), Attività produttive

Pianificazione e governo del territorio

Il Settore Gestione del Territorio svolge funzioni sia progettuali che amministrative in materia urbanistica in relazione alla pianificazione e all’assetto del territorio, rilascia certificazioni di destinazione urbanistica.

Il Settore Gestione del Territorio, inoltre, svolge funzioni autorizzative, di concessione, di controllo e sanzionatorie rispetto alle attività di edilizia privata. Ha il compito di gestire le pratiche connesse alle concessioni edilizie e alle destinazioni d’uso degli immobili ed  alle autorizzazioni all’occupazione suolo pubblico permanenti.
Procede all’autorizzazione all’esercizio delle attività artigianali ed industriali, nell’ambito dell’istruttoria predisposta dallo Sportello Unico per le Attività Produttive

Modulistica

Normativa comunale

Rifiuti

La gestione dei rifiuti è demandata dall’ATO Rifiuti Toscana sud  che comprende le provincie di Arezzo, Grosseto e Siena, al Gestore Unico SEI TOSCANA SRL così come stabilito dal D.Lgs 152/2006.

Il Comune rimane per ora titolare del servizio di spazzamento dei centri abitati e di svuotamento dei cestini posti nei luoghi pubblici.

Stazione ecologica

Raccolta differenziata

Ritiro ingombranti a domicilio

Calendario svuotamento cassonetti

Ordinanza per il conferimento dei rifiuti  n.  15  del  18/07/2016

Attività produttive

Il DLgs 31/03/1998 n. 112 affida ai Comuni la creazione dello Sportello Unico per le Attività Produttive e il DPR 160/2010 che non ha modificato le normative di settore laddove individua a soggetti competenti nel rilascio dei titoli, ciascun ufficio ed ente terzo,  resta pertanto competente nel merito ma ha definito un modus operandi , un procedimento nuovo e semplificato che è sovraordinato al procedimento di settore. Gli atti degli uffici ed enti terzi fanno parte di un procedimento unico con un referente unico per l’imprenditore che è il SUAP.  Dal 30/04/2016  tutte le varie fasi di procedimento, localizzazione, realizzazione, trasformazione, ristrutturazione o riconversione, ampliamento, trasferimento nonché cessazione o attivazione, che abbiano come oggetto l’esercizio di attività produttive e di prestazione di servizi devono pervenire al SUAP esclusivamente attraversamento la piattaforma telematica regionale denominata STAR  (Sistema Telematico di Accettazione Regionale)

L’Ufficio Attività Produttive comunale funge da front-office dello Sportello Unico Attività Produttive al quale i cittadini possono rivolgersi per intraprendere un’attività.

Suap Amiata Val d’Orcia

SUAP (Sportello Unico per le Attività Produttive)
Via del Colombaio
53023 – Loc. Gallina  Castiglione d’Orcia (Siena)
Telefono: 0577 776107
Fax: 0577 779622
E-mail: suapamiatavaldorcia@uc-amiatavaldorcia.si.it
Orario di apertura al pubblico: martedì pomeriggio 15.00-17.00 e venerdì mattina 11.00- 13.00

MODULISTICA UNIFICATA COMMERCIO E ASSIMILATE:

Delibera_n.646_del_19-06-2017

Allegato-A-moduli-commercio

Gestione del Patrimonio

Lavori Pubblici, Manutenzione del patrimonio, Autorizzazioni allo scarico, Protezione Civile

Cimiteri

Due sono i cimiteri comunali quello del capoluogo e quello posto in Loc. Vignoni  attualmente saturo

Per quanto riguarda il cimitero del capoluogo è da precisare che il Comune gestisce i campi di sepoltura, la parte che riguarda il deposito delle urne cinerarie e  i lotti non ancora assegnati per la costruzione delle cappelle private, oltre agli immobili ivi presenti che comprendono tra l’altro i servizi igienici e la stanza mortuaria mentre i loculi sono gestiti dalla locale Pia Associazione Misericordia.

CAMPI DI SEPOLTURA : si intendono i quadri destinati all’inumazione delle salme per il normale periodo di rotazione di dieci anni. Per quanto attiene alle norme da osservare si rimanda al Regolamento di polizia mortuaria approvato con DPR 10/09/1990,n.285 (link DPR)

URNE CINERARIE: Con deliberazione consiliare n.56 del 02/09/2013 è stato approvato il “Regolamento Comunale per la conservazione e dispersione delle ceneri” che individua una zona dedicata nel cimitero del capoluogo dove si può praticare la tumulazione e l’inumazione delle urne cinerarie oltre a indicare le modalità di dispersione delle ceneri. (link Regolamento)

CAPPELLE PRIVATE : Con deliberazione della Giunta Comunale n. 55 del 18/04/2010 “Realizzazione cappelle gentilizie nel cimitero comunale” sono stati dati indirizzi operativi per la cessione dei lotti individuati all’interno del cimitero comunale del capoluogo destinati alla costruzione di cappelle private dei quali risultano ancora disponibili n. 13. (link delibera)

Adotta un'aiuola

Il progetto “ADOTTA UN’AIUOLA” è parte degli obiettivi di programma di questa Amministrazione Comunale che da subito dopo il suo insediamento ha lavorato affinchè  diventasse uno strumento di coinvolgimento della cittadinanza, delle numerose associazioni presenti sul territorio, per la gestione dei beni pubblici.  Con delibera consiliare n. 50 del 26/06/2014 veniva approvato il “REGOLAMENTO PER L’ADOZIONE DEL VERDE PUBBLICO – PROGETTO ADOTTA UN’AIUOLA” e con successive delibere  della Giunta Comunale n. 112 del 17/07/2014 e n. 67 del 11/05/2015, è stato approvato il progetto nel suo specifico comprendente l’elenco delle aree verdi oggetto di assegnazione, la modulistica e lo schema di avviso pubblico.

Ad oggi, grazie alla generosa disponibilità delle seguenti Ditte locali, sono state assegnate le seguenti aree

–  Ditta MARCUCCI SRL   – area n. 18 “Porzione Parco Mulini” a Bagno Vignoni – manutenzione ordinaria per la durata di 5 anni;

–  Quartiere CASTELLO –  area n. 1 “Giardino Nilde Iotti” –  manutenzione ordinaria per la durata di 5 anni

–  AUSER E’ VITA – area n. 12 “Piazza Pascoli 1” e n. 13 “Piazza Pascoli 2” – manutenzione ordinaria per la durata di 2 anni;

–  Bisdomini Matteo – area n. 3/a e n. 3/b  “Ponti Mille Miglia” –  manutenzione ordinaria per la durata di 3 anni

 

DOCUMENTI allegati:

Allegati